fbpx

UN’ALLEGRIA CHE DURA DA SECOLI!

//UN’ALLEGRIA CHE DURA DA SECOLI!

UN’ALLEGRIA CHE DURA DA SECOLI!

Non sono poi così lontane le festività natalizie che ci siamo lasciati alle spalle che già il calendario ci offre una nuova occasione per fare festa e passare del tempo insieme divertendosi.

Sì, è arrivato il periodo più colorato e allegro dell’anno: il Carnevale!

Le origini di questa festività sono molto antiche: si tratta infatti di periodi di festa che nell’antichità si svolgevano per celebrare libertà e rinnovamento, utilizzando già ai tempi degli egiziani costumi colorati ricchi di simbolismo.

Nella cultura occidentale poi il Carnevale si è legato alle celebrazioni pasquali, per questo non ha una data fissa in calendario: il periodo che precede la Quaresima è così l’ultimo momento di abbondanza prima che ci si immerga in un’atmosfera di digiuno.

Oggi il Carnevale è diffuso in tutto il mondo: celebre è quello brasiliano, ma anche in Italia la tradizione è molto forte, basti pensare al Carnevale di Venezia, a quello di Putignano, Ivrea e Viareggio.

Anche in Sicilia la tradizione è molto sentita, ed è rappresentata nel mondo dal Carnevale di Acireale, uno dei più antichi della Sicilia e considerato uno dei dieci Carnevali più belli d’Europa. Tantissimi carri realizzati in cartapesta e decorati con fiori freschi sfilano per le strade, seguiti da musica, balli e maschere.

Un’intera settimana è dedicata a questo spettacolare evento, che vede sfilare i carri infiorati il lunedì e il martedì, mentre giovedì, domenica e martedì grasso sfilano i carri allegorici, che raccontano di anno in anno un tema diverso.

Tra le tante maschere che seguono la modernità, ci sono anche quelle storiche, che raccontano personaggi tipici del territorio acese: ecco allora vedere per le strade l’Abbatazzu, personaggio con una grande parrucca bianca e grossi libri in mano, nato si dice per prendere in giro le personalità religiose. E poi ancora i Manti e i Domino figure misteriose completamente mascherate e coperte da grandi e neri mantelli; insieme a questi personaggi tipici di diversi periodi storici le maschere di Cola TaddazzuQuadaredda e Nunziu Setti Cappeddi, personaggi molto popolari nella tradizione acese.

Quest’anno l’edizione del Carnevale di Acireale si svolgerà dal 17 febbraio a martedì 5 marzo: i cantieri che realizzano i meravigliosi carri sono già al lavoro per creare spettacolari macchine allegoriche che coloreranno le vie della città nel corso della manifestazione.

Perché quindi sognare luoghi magici ma lontani? Nella nostra splendida isola possiamo vivere tradizione, folklore, cultura e divertimento, arricchiti da mostre storiche, concerti e spettacoli pronti ad animare anche quest’anno un’allegria che dura da secoli!

2019-02-18T09:27:45+00:00
WhatsAppa il volantino
x