fbpx

UN TOCCO SPEZIATO

//UN TOCCO SPEZIATO

UN TOCCO SPEZIATO

Le spezie sono davvero magiche in cucina: hanno la capacità di rendere un piatto più ricco di profumo e sapore. Ci sono spezie che solleticano il nostro palato con vari gradi di piccantezza, altre che ci ricordano la torta della nonna. Altre ancora sono perfette quando prepariamo l’arrosto mentre alcune no, le dobbiamo usare con parsimonia perché sono decisamente molto aromatiche.

Per avere sempre tutte le nostre spezie a portata di mano e creare un angolino speziato in casa possiamo realizzare un pratico portaspezie, da sistemare in un angolo della cucina liberando lo spazio all’interno di pensili e cassetti.

Come sempre, per il nostro fai da te, il materiale più versatile che ci viene in aiuto è il legno.

Con il legno possiamo davvero scatenarci a creare portaspezie di tante forme e dimensioni, con uno stile classico o estremamente moderno.

Un classico

Utilizzando un pallet della frutta opportunamente carteggiato potremo creare il nostro portaspezie in poche mosse. Basterà misurare lo spazio di destinazione della nostra creazione e tagliare il legno su misura. Successivamente utilizzeremo le parti del pallet che non ci sono servite per realizzare la struttura portante e creeremo un bordo che permetterà ai barattolini di spezie di rimanere al sicuro sulla nostra doppia mensola.

Il vantaggio di un materiale come il pallet è che è economico, può essere facilmente assemblato e colorato come più ci piace. Possiamo per esempio lasciare il legno del colore originale passando solo uno strato di mordente che manterrà inalterate le venature naturali del legno, e dipingere con della pittura effetto lavagna, per riconoscere le spezie al primo sguardo.

Il legno è sempre il materiale che consigliamo per creare un altro tipo di portaspezie, un po’ più complicato da realizzare ma di sicuro effetto scenografico.

Il portaspezie con provette

In questo caso dovremo avere le spezie già sistemate in appositi barattolini a forma di provette, se ne trovano in commercio facilmente. Dobbiamo però stare attenti alla misura: se troppo piccoli ci entreranno poche spezie, se di diversa dimensione tra loro ci verrà più complicato realizzare il portaspezie.

Un unico elemento di legno farà al caso nostro, la sua lunghezza dovrà adattarsi allo spazio in cui sistemeremo il portaspezie, mentre la larghezza dipenderà dalla misura delle provette.

Per realizzare questo secondo portaspezie dovremo munirci di trapano con delle punte idonee a creare dei fori larghi, poco più grandi del diametro della provetta.

Una volta terminata l’operazione di foratura possiamo colorare il legno e sistemare le provette. Un unico accorgimento: sistemiamo in ogni provetta un elastico, aiuterà ad evitare che cada giù se il foro non è proprio della misura corretta!

Se invece il legno proprio non ci piace, possiamo creare qualcosa di originale e molto moderno utilizzando una superficie metallica e incollando dei magneti sul coperchio di ogni barattolino che contiene la spezia. Se vogliamo, possiamo anche utilizzare dei barattolini che creano un particolare pattern, come quello a nido d’ape.  Lo stesso procedimento può essere seguito incollando il coperchio di ogni barattolino direttamente sulla superficie (meglio sistemata in orizzontale) che abbiamo scelto, ed utilizzare la spezia che ci serve svitando direttamente il tappo!

Pronti ad insaporire la vostra cucina con il fai da te?!

2019-10-31T12:26:07+00:00
WhatsAppa il volantino
x