fbpx

IN SPIAGGIA CON ELEGANZA

//IN SPIAGGIA CON ELEGANZA

IN SPIAGGIA CON ELEGANZA

Il caldo non ci fa certo rinunciare all’amore per il fai da te!

Anzi, la voglia di mare scatena nuova creatività da mettere in pratica per realizzare una pratica borsa da mare completamente fatta con le nostre mani.

Come sempre, le alternative sono tantissime, ve ne proponiamo alcune tra cui sicuramente trovare quella più adatta al vostro stile. Di sicuro questa volta dovremo cimentarci con ago e filo, ma le borse per il mare di solito sono capienti e molto semplici, con al massimo un paio di tasconi per portare in spiaggia creme solari, pareo, acqua fresca, le carte da gioco Dal Negro in versione Centesimo, il nostro smartphone e un costume di ricambio.

Di base quindi, quale che sia il materiale che utilizzeremo, il colore della stoffa e delle maniglie, utilizzeremo comunque un modello rettangolare grande con dei manici lunghi.

BORSA DA MARE CON STOFFA RICICLATA

Una vecchia gonna, una camicia che non usiamo più forse perché ora ci sta troppo larga, sono perfette per realizzare una borsa da mare morbida e pratica. Dopo aver scelto il capo da riciclare, stendiamolo sul tavolo e stiriamolo da tutte le pieghe. Con un gessetto per stoffa tracciamo la forma di un rettangolo ricordandoci di calcolare qualche centimetro in più per la cucitura. Non ci resta che tagliare la stoffa e procedere all’assemblaggio con una macchina per cucire o, se siamo dei sarti provetto e abbiamo tempo a disposizione, a mano.

Una volta creata la borsa non ci resterà che cucire i manici, realizzati per esempio con dei foulard che si intonino al colore della stoffa che abbiamo scelto.

Lo stesso procedimento possiamo seguirlo se vorremo realizzare una borsa mare con un vecchio asciugamano o un telo mare. Forse sarà solo un po’ più difficoltoso cucire i pezzi insieme perché di consistenza più spessa. Ricordiamoci Allora di scegliere l’ago giusto e un filo resistente.

BORSA DA MARE IN JEANS

Troppo caldo per indossare i jeans? Quelli che non usiamo più diventano un’originale borsa mare in poche mosse. Questa volta la forma non sarà di rettangolo regolare, ma realizzarla sarà altrettanto semplice.

Tagliamo all’altezza delle tasche i jeans a cui vogliamo dare nuova vita, e da una delle gambe ritagliamo un altro po’ di stoffa che useremo come base della borsa. Dall’altra gamba taglieremo una striscia che utilizzeremo invece per realizzare il manico. Cuciamo la stoffa scelta per la base ai nostri jeans ricordandoci di includere la sacca delle tasche, che verranno così sigillate alla base e potranno avere ancora la loro comoda funzione. Prendiamo poi la seconda striscia di stoffa, cuciamola alla rovescia realizzando un tubo e con l’aiuto di un ferro da maglia giriamola poi dal verso giusto. Uniamo le estremità della tracolla al jeans ed ecco un jeans da spiaggia pronto da indossare…di nuovo!

ZANZARE? NO, MARE!

Se il riciclo è davvero il nostro forte possiamo realizzare una borsa mare con delle vecchie zanzariere che non utilizziamo più. Solitamente si tratta di un materiale un po’ più rigido anche del jeans, ma sempre adatto alla macchina per cucire dotata di un ago spesso.

Ci servirà anche della stoffa della fantasia che preferiamo, una cerniera e delle strisce di cordino, per i manici.

Con la stoffa realizziamo la base della borsa, creando un rettangolo a cui andremo ad unire la nostra vecchia zanzariera. Per dare un tocco di colore in più potremo aggiungere della passamaneria mentre cuciamo i bordi verticali della borda, che potremmo richiamare nei manici. Cuciamo i cordini colorati et voilà, la nostra borsa è pronta!

Ora che abbiamo una borsa mare unica nel suo genere non ci resta che riempirla di tutto l’occorrente e andare in spiaggia!

 

2019-06-24T09:48:18+00:00
WhatsAppa il volantino
x