fbpx

FEBBRAIO: FRUTTA VERDURA NEL CARRELLO

//FEBBRAIO: FRUTTA VERDURA NEL CARRELLO

FEBBRAIO: FRUTTA VERDURA NEL CARRELLO

Il mese di febbraio ci regala ancora la possibilità di fare il pieno di vitamina C, grazie agli agrumi ancora presenti sulle nostre tavole. Oltre a arance e mandarini di varie tipologie, arrivano anche i pompelmi!

LA FRUTTA DI FEBBRAIO

Scopriamo Insieme le proprietà del pompelmo, un agrume ricchissimo di vitamine e dal sapore particolare.

Ne esistono diverse varietà ma quello più diffuso è il pompelmo rosa, che ha un sapore meno amarognolo del pompelmo giallo.
Oltre alla presenza della vitamina C, il pompelmo rosa favorisce il controllo del colesterolo e dei trigliceridi. Rispetto al pompelmo giallo possiede una maggiore quantità di antiossidanti ed è un valido alleato per un regime alimentare equilibrato e per il controllo della pressione.

Insieme al pompelmo nelle due varietà più diffuse, l’orto di febbraio continua a regalarci mele, kiwi, pere e bergamotti, agrumi profumatissimi e molto utilizzati nelle preparazioni erboristiche per le sue proprietà cicatrizzanti, disinfettanti e antinfiammatorie.

VERDURE INVERNALI

È il momento della famiglia dei cavoli: oltre alla verza e al cavolo bianco infatti, possiamo consumare i cavoletti di Bruxelles o il cavolo nero. I cavoletti di Bruxelles sono i germogli del cavolo, e non i fiori della pianta. Possiedono ottime quantità di vitamina C, antiossidanti, potassio e fibre.
Ai cavoletti di Bruxelles possiamo aggiungere il cavolo nero e il cavolo cappuccio, ma anche broccolo e cavolfiore.

Un altro ortaggio particolare che sta tornando sulle nostre tavole è il topinambur, una pianta originaria del Nord America di cui si consuma il tubero.

Il topinambur possiede ottime quantità di vitamina A e di vitamine del gruppo B, è fonte di vitamina H, utile per combattere i dolori muscolari, e minerali tra cui il potassio, il ferro, il fosforo e il magnesio.

UNA MARCIA IN PIÙ

Nonostante le temperature siano ancora abbastanza rigide e la nostra quotidianità sia cambiata, è possibile continuare a tenersi in forma anche in casa.
Le regole sono sempre le stesse: avere cura della propria alimentazione è fondamentale, ma anche fare un’attività fisica giornaliera che consenta al nostro organismo di rimanere attivo.

Basta evitare, per esempio, di prendere l’ascensore e dedicare pochi minuti al giorno, e con costanza, a esercizi semplici da fare in casa come piegamenti, squat, allungamenti e addominali.
La cosa importante è non sforzare il corpo con troppi esercizi tutti insieme: cominciamo con serie brevi per rimettere in moto l’organismo e aumentiamo il numero di esercizi pian piano, questo ci aiuterà a ottenere dei risultati concreti e graduali che saranno da stimolo per fare sempre meglio. Se vuoi scoprire come allenarti in casa puoi leggere qui!

Nei nostri supermercati poi, oltre alla frutta e verdura di stagione sono sempre disponibili tantissimi prodotti per il benessere, perché corpo e mente devono essere sempre in armonia!

E tu? Cosa fai per restare in forma?

 

2021-01-20T18:52:19+00:00
WhatsAppa il volantino
x