fbpx

UNA PALESTRA IN CASA

//UNA PALESTRA IN CASA

UNA PALESTRA IN CASA

Ok, vogliamo rimetterci in forma ma non abbiamo tempo di andare in palestra…poco male!

Per allenarsi anche a casa basta avere gli attrezzi giusti, se poi alcuni li realizziamo da soli è anche meglio!

Una sedia è perfetta per fare piegamenti utili a spalle e braccia, per gli slanci frontali, laterali e posteriori. L’unico accorgimento è di stare attenti che la sedia non scivoli via: applichiamo dei feltrini o appoggiamola al muro per assicurarle stabilità.

Per tonificare braccia e gambe possiamo utilizzare dei pesi fatti in casa, ne abbiamo parlato qui.

Perfette le bottiglie di plastica, i flaconi di detersivo vuoti o dei tubi in PVC, da tagliare, riempire di acqua o sabbia e sigillare sempre con PVC o altro materiale per realizzare perfetti manubri da fitness.

Dei vecchi calzini diventeranno polsiere o cavigliere, basterà riempirli di fagioli o sassolini e chiudere con del velcro la parte aperta di ogni calzino!

La sacca bulgara: per completare i nostri attrezzi da palestra e soddisfare la nostra voglia di fai da te, possiamo realizzare la sacca bulgara.

È uno strumento che ha origini antiche, utilizzato per lo più nelle discipline come MMA (Mixed martial arts) e per il training di boxe e crossfit.

Si tratta di una sacca con un peso specifico piena di sabbia, da utilizzare sulle spalle durante la corsa o in alternativa ai pesi per potenziare braccia, torace e gambe.

Per realizzarla basta una vecchia camera d’aria (di una bici o anche di un’auto, a seconda del peso che decidiamo di utilizzare) da tagliare a metà e chiudere con una fascetta.

Dopo aver chiuso un’estremità possiamo riempire di sabbia fine o pellet, che è più leggero; una volta fatto possiamo chiudere anche l’altra estremità con un’altra fascetta.

È importante lasciare alle due estremità lo spazio per realizzare le maniglie, che possiamo fare anche semplicemente con del nastro adesivo telato.

Per iniziare il nostro allenamento mancano solo poche altre cose: dell’acqua sempre a portata di mano, meglio ancora se con un po’ di succo di limone e un po’ di sale per riprendere i minerali persi durante la sudorazione, un orologio o un counter per scandire la durata delle sessioni di ogni esercizio, una musica piacevole che ci dia la carica!

Ci siamo, inizia il primo round!

2019-01-07T17:02:38+00:00
WhatsAppa il volantino
x