Risotto radicchio e squaquerello

//Risotto radicchio e squaquerello

Risotto radicchio e squaquerello

Ingredienti per 4: 320 g di riso Carnaroli “La Dispensa”, 150 g di squaquerello Nonno Nanni, 1 cipolla, 1 spicchio d’aglio, 2 cespi di radicchio, brodo, vino rosso, Parmigiano grattugiato, sale e pepe.

Preparazione: trita e soffriggi la cipolla, aggiungi lo spicchio d’aglio a tocchetti e fai cuocere per alcuni minuti; aggiungi il riso, lascialo tostare, aggiusta di sale e pepe e, conclusa la tostatura, sfuma il risotto con il vino rosso e aggiungi il brodo fin quando sarà assorbito; concludi mantecando il risotto, aggiungendo lo squaquerello e il parmigiano grattugiato. Se vuoi, spolvera con pistacchi tritati per guarnire il risotto.

Riso Carnaroli La Dispensa
Chiamato “re dei risi”, il riso Carnaroli è diverso dal più comune Arborio per il maggiore contenuto di amido, una consistenza più soda e il chicco più lungo. Rispetto ad altre varietà, il Carnaroli, che appartiene alla classe del riso superfino, tiene meglio la cottura lenta, ed è quindi ideale per preparare il risotto.

Ricorda che
La confezione sottovuoto preserva meglio la freschezza
L’astuccio è riciclabile e va nella raccolta della carta
Il riso cuoce in 16/18 minuti
Aperta la confezione, il riso va conservato nel sacchetto trasparente

2018-01-19T17:45:27+00:00